Home :: Centro stampa :: Comunicati stampa

Comunicati stampa

L'indagine europea ha evidenziato che tre quarti delle organizzazioni europee segnalano la presenza di almeno un rischio psicosociale al loro interno.

Oggi l'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) pubblica la relazione riguardante la seconda indagine europea fra le imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER-2), realizzata nel 2014 intervistando quasi 50 000 organizzazioni di 36 paesi europei. I temi principali affrontati sono la gestione della sicurezza e salute sul lavoro (SSL) in generale, la gestione dei rischi psicosociali in particolare e la partecipazione dei lavoratori alla SSL.

 

https://osha.europa.eu/sites/default/files/Difficulties%20in%20addressing%20health%20and%20safety_by%20country%20the%20complexity%20of%20legal%20obligations.jpg

Altro… (sul sito dell'EU-OSHA)

Proclamazione dei vincitori congiunti del premio cinematografico Ambienti di lavoro sani e sicuri 2015 a Lipsia

Quest'anno il premio cinematografico Ambienti di lavoro sani e sicuri viene conferito a due film che, pur essendo molto diversi, presentano un certo legame: un film di animazione e un documentario. I registi premiati sono tutti tedeschi: Alejandra Tomei e Alberto Couceiro per il film di animazione Automatic Fitness (Fitness automatico) e Rita Bakacs per il documentario Tagelöhner Syndrom (Work For One Day - Lavorare per un giorno).


Automatic Fitness
è un film di animazione ricco di idee, una satira sul nostro mondo...

Altro… (sul sito dell'EU-OSHA)

Il vertice Ambienti di lavoro sani e sicuri indica come gestire efficacemente i rischi psicosociali sul lavoro

L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) conclude oggi la sua campagna biennale “Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato" al vertice Ambienti di lavoro sani e sicuri 2015 a Bilbao, in Spagna. Oltre 300 delegati provenienti da tutta Europa riflettono sugli sforzi compiuti per sensibilizzare e gestire lo stress legato al lavoro e i rischi psicosociali a partire dall’avvio della campagna nell'aprile 2014. 

 

Lo stress sul lavoro è il secondo problema di salute più frequente legato all’attività lavorativa in Europa. È responsabile di quasi la metà di tutti i giorni lavorativi persi, con un costo per...

Altro… (sul sito dell'EU-OSHA)

Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro: lavoriamo insieme per gestire lo stress!

La Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro 2015, un momento saliente della campagna "Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro-correlato", prende il via il 19 ottobre. Si terranno eventi in tutta Europa per celebrare l'occasione e porre in evidenza lo stress e i rischi psicosociali nel luogo di lavoro. L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) e la sua rete di partner mirano a stimolare il dibattito all'interno dell'Europa sui modi di affrontare insieme questi rischi.

 

La rete dei punti focali nazionali dell'EU-OSHA organizza numerosi eventi in oltre 30 paesi allo scopo di dare risalto ai messaggi della campagna. Fra le tematiche trattate vi sono lo...

Altro… (sul sito dell'EU-OSHA)

Straordinari esempi di gestione dello stress sul lavoro celebrati in occasione della cerimonia di assegnazione dei premi per le buone prassi.

Alla vigilia della Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro (28 aprile), l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) tiene la cerimonia di assegnazione dei premi per le buone prassi nell’ambito della sicurezza e della salute sul lavoro a Riga, in Lettonia. I premi mostrano i benefici derivanti dall'adozione di buone prassi nell’ambito della sicurezza e della salute sul lavoro e mettono in risalto esempi di primo piano di gestione attiva dello stress e dei rischi psicosociali sul lavoro.

WATCH THE CONFERENCE